NicolasGarden - Schede di coltivazione, consigli e segreti per coltivare al meglio i vostri orti, giardini e balconi.

Coltivare le belle di notte

Coltivare le belle di notte

Mirabilis jalapa (Nyctaginaceae)

Le belle di notte sono piante originarie del Perù e sono note a tutti per i variopinti fiori a forma di trombetta che si aprono dopo il calar del sole. Vengono coltivate spesso come annuali, anche se in realtà sono piante perenni. Curiosamente una pianta può produrre fiori di diverso colore, per esempio viola e gialli o con macchie di entrambi i colori.

Portamento e caratteristiche

Formano cespugli che possono arrivare anche ad un metro di altezza, le foglie sono tendenzialmente triangolari, i fiori sono leggermente profumati, imbutiformi e sbocciano al crepuscolo. I semi sono neri, sferici e rugosi, possono essere scambiati per grani di pepe ma sono molto velenosi, quindi evitate che i bambini possano ingerirli. La possiamo trovare praticamente in tutti i colori caldi e raramente in bianco. Se piantate in gruppo tendono a formare un cespuglio globoso, che tenderà a svilupparsi verso il punto maggiormente irradiato dal sole. A fine stagione, le piante perdono completamente la parte aerea, se coltivate in luoghi con inverni molto freddi, si possono prelevare i fittoni dal terreno e riporli in un vaso con della sabbia, in modo da poterli ripiantare in primavera. Possono essere coltivate in vasi abbastanza capienti oppure utilizzate per bordure o aiuole.

Clima ed esposizione

Vengono coltivate spesso sotto alberi isolati poiché che le proteggono dall’irraggiamento eccessivo durante le ore più calde, anche se crescono comunque bene in posizioni molto soleggiate. Possono crescere anche in zone ombrose, ma la fioritura sarà meno generosa e i fusti appariranno spogli e con poche foglie. Come si può capire non ama il caldo torrido, che tende a fare appassire la pianta anche se ben innaffiata, d’inverno invece sopporta temperature di qualche grado inferiori allo zero, a patto che il terreno non rimanga troppo bagnato e che abbia un’esposizione da Est a Sud.

Tipo di terreno e rinvaso

Il terreno più adatto a queste piante è quello tendenzialmente sabbioso, ma comunque fertile. Si adatta comunque a qualsiasi tipo di terreno, anche quelli leggermente salmastri, a patto che non siano poveri ed eccessivamente duri e argillosi, in quel caso il consiglio è di lavorare il terreno aggiungendo humus e sabbia. Nel caso coltivassimo le belle di notte in vaso possiamo utilizzare un terriccio qualsiasi con aggiunta di un po’ di sabbia. Non si effettua un vero e proprio rinvaso: ogni due anni, ad inizio aprile, è sufficiente estrarre dal vaso i fittoni, cambiare il terreno e riporre le radici nello stesso vaso.

Irrigazione

In estate necessitano di irrigazioni frequenti, regoliamoci aspettando che si asciughi il terreno in superficie prima di innaffiare. In inverno sospendiamo le irrigazioni, dal momento che le piante sono in riposo vegetativo.

Concimazione

In vaso la concimazione va effettuata da maggio a settembre ogni due settimane, utilizzando un concime liquido per piante da fiore in dose dimezzata rispetto a quella riportata in confezione. In piena terra possiamo spargere del concime granulare dopo l’impianto o quando le piante avranno raggiunto l’altezza di 10 cm, stando attenti a non eccedere.

Potatura

Non è necessaria, tagliate i rami danneggiati e in autunno asportate la parte aerea dopo che si è seccata, talvolta si stacca naturalmente dalla radice.

Moltiplicazione

La moltiplicazione avviene esclusivamente tramite semina ad aprile e direttamente a dimora, dal momento che le giovani piante risentono tantissimo del trapianto. Nel caso di semina diretta nel vaso in cui verrà coltivata, questa può essere anticipata a marzo a patto che venga effettuata in serra o in una veranda molto illuminata, dove le temperature non scendono sotto i 7-8°C.

Malattie

Nel caso di terreni con un cattivo scolo delle acque si può incorrere nel marciume del fittone.

Link ai materiali

Articoli che potrebbero interessarti

Leave a reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: